Il valore dell'e-learning (cos'è l'e-learning?)

04 gennaio 2011 - pubblica su Facebook LinkedIn Xing Twitter FrienFeed Technorati Google Ok Notizie Thumblr


Post scritto da Mauro Sandrini. Seguimi su Twitter.

Mi sono spesso soffermato su quale sia il valore della formazione online. Se esso risieda nelle piattaforme e-learning, oppure nelle metodologie ovvero nelle contaminazioni con le tante sollecitazioni che arrivano dalla rete.

Di solito si arriva spesso alla conclusione che l'e-learning trova il suo valore quando non è possibile avere nella stessa aula l'esperto della materia specifica e chi impara.
La presenza fisica, cioè, di chi ci può trasmettere dal vivo tutto il suo sapere ed essere a nostra completa disposizione.

Poiché la disponibilità di esperti in presenza è sempre più rara al mondo d'oggi purtroppo ci accontentiamo dei surrogati che la didattica on line e la tecnologia ci mettono a disposizione. É il minore dei mali. Ma sempre surrogato è.

Penso che l'essenza dell'e-learning non stia qui, ma altrove. Il suo valore emerge quando quel che è possibile fare con l'e-learning non è possibile altrimenti, non quando ci si accontenta di qualcosa che non si può avere (la lezione in presenza dell'esperto per esempio). A volte ciò è possibile anche in termini semplicissimi. Anche senza software di e-learning.

Un esempio è nel video in questa pagina.
Un esempio di ciò che senza un uso consapevole della tecnologia sarebbe stato impossibile.
Randy Pausch è stato un docente di una università americana cui qualche anno fa è stato diagnosticato un tumore irreversibile che dopo pochi mesi l'avrebbe condotto alla morte. Invece di piangersi addosso ha cercato di dare il massimo valore alla sua vita e di condividere questo valore con gli altri: i suoi familiari, i suoi amici e i suoi studenti. Ha anche tenuto una commovente lezione di addio che si trova facilmente in rete. La sua vicenda con i link principali é riassunta qui.

Dopo questa sua ultima partecipazione in pubblico Pausch ha tenuto un'altra brevissima "lezione", molto meno nota della precedente, che è presentata nel video in questa pagina. In questa occasione Pausch ha spiegato quali sono le cose per cui vale la pena di vivere e sopra tutto ha messo la passione per ciò che si fa.

A rigore questo non è e-learning. Non è inserito in una piattaforma e-learning ed è facilmente scaricabile da youtube. Eppure.

Questa lezione mette in evidenza l'essenza stessa dell'e-learning. Il fatto che nessuno di noi potrebbe godere oggi della lezione di Pausch senza un mix di tecnologia che ce la mette a disposizione.

Il valore dell'e-learning emerge proprio quando non si pensa ad esso come a un surrogato per fare quel che già si fa in altro modo, ma a come si può fare qualcosa che altrimenti non è possibile. Che è poi uno dei modi per fare quel che si fa con passione.

Senza lasciarsi sfuggire i giorni tra le mani.

Buon anno a tutti,

P.S.
Una traduzione in italiano dell'intervento nel video di Pausch la trovi qui.

Segnala questa pagina: Condividi
can you buy cialis online viagra india