Qual é l'e-learning più grande del mondo?

25 novembre 2010 - pubblica su Facebook LinkedIn Xing Twitter FrienFeed Technorati Google Ok Notizie Thumblr

Post scritto da Mauro Sandrini. Seguimi su Twitter.

La risposta è facile: Wikipedia. L'enciclopedia libera.

10 anni fa quando Wikipedia è partita nessuno ci credeva. La maggioranza delle persone pensava che sarebbe stato uno dei tanti progetti nati sull'onda dell'entusiasmo per l'Open Source e, come la maggior parte di essi, sarebbe stata destinata ad una piccola nicchia di persone.

Invece no.


Come scrive il fondatore Jimmy Wales: "Dieci anni fa, quando iniziai a parlare di Wikipedia alla gente, ricevetti molti sguardi divertiti e quasi di commiserazione.

Diciamo che tanti erano a dir poco scettici all'idea che dei volontari sparsi in tutto il mondo potessero unirsi per creare insieme un notevole compendio della conoscenza umana con il solo intento di condividerlo.

Niente pubblicità. Nessun guadagno. Nessun obiettivo finale recondito.

Dieci anni dopo, ogni mese, più di 380 milioni di persone usano Wikipedia, quasi una su tre di tutte quelle che si connettono a Internet.

È il 5º sito web più popolare del mondo. I primi quattro sono stati creati e vengono mantenuti grazie a miliardi di dollari di investimenti, a enormi staff aziendali e a continue campagne di marketing.

Wikipedia invece è qualcosa di completamente diverso da un sito web commerciale. È il risultato del lavoro di una comunità, scritta da volontari un pezzettino per volta."

Wikipedia non è lo strumento che risolve i problemi in materia di istruzione e formazione. Anzi. Le controversie che a volte suscita ne aumentano ancor più i meriti, permettendo di vedere come sia semplice per chi ha il potere di informare manipolare tutti noi. Ma il potere in wikipedia non è di nessuno. E' tuo, mio e di chi se lo prende.

E' ancora Jimmy Wales a dirci che "Wikipedia dimostra come la gente come noi possa fare cose straordinarie". Il fatto che Wikipedia sia libera, però, non significa che sia gratis. Gratis può esserlo la birra in una promozione in un centro commerciale o, apparentemente, il regalo di un mafioso che poi ci chiederà qualcosa in cambio.

Wikipedia è libera ma non è gratis. Anche se a volte ci sembra che lo sia. L'appello di Wales per raccogliere fondi serve per continuare questo progetto che è importante non solo per Wikipedia, ma per tutti gli altri progetti che sono nati e nasceranno con lo stesso spirito.

Clicca qui per leggere l'appello integrale a favore di wikipedia


ps
Fai girare l'appello di Jimmy Wales ai tuoi amici che usano Wikipedia e magari non sanno come è nata e perché...

Segnala questa pagina: Condividi
can you buy cialis online viagra india