La Società Italiana Elearning per l'innovazione didattica nelle università

22 febbraio 2012 - pubblica su Facebook LinkedIn Xing Twitter FrienFeed Technorati Google Ok Notizie Thumblr

Viviamo in un mondo in cui ci si riempie spesso la bocca di parole vuote: "innovazione" è una di queste. Sembra che a pronunciarla si sia già trovata la soluzione ai problemi.

Purtroppo non è così. Sono molti, troppi gli impedimenti a chi innova davvero. O, almeno, ci prova. Tra questi, nello specifico dell'elearning, c'è la Società Italiana di eLearning i cui esponenti hanno dimostrato come sia possibile innovare con successo la didattica in molte università pubbliche, aumentando il livello di servizio agli studenti senza aumentare i costi di erogazione. Tutto ciò è già avvenuto in passato nonostante molti ostacoli a tutti i livelli e da questo si può fare esperienza.

Oggi che la spinta a ridurre le resistente al cambiamento sembrano essere inferiori al passato, la SIeL ricorda come sia possibile ripartire proprio dall'elearning per innovare le nostre università. E a questo proposito ha emanato un comunicato che, secondo me, merita maggior attenzione di quella che ha ricevuto finora. Per cui ti invito caldamente non solo a leggerlo, ma a anche a divulgarlo nelle modalità che riterrai più opportune.

Cari saluti,


Segnala questa pagina: Condividi
can you buy cialis online viagra india