Share Conference

Innovare l'e-learning attraverso la condivisione e il riuso

Convegno internazionale del progetto europeo "Share"

13 e 14 Dicembre 2006

Mercoledi 13 Dicembre. Quale e-learning per l'università di oggi e di domani?

Conversazione libera sul futuro dell'e-learning da parte di chi lo fa già oggi

Oggi quasi ogni università dispone di un centro dedicato che eroga servizi di e-learning a docenti, studenti, dipartimenti, e a volte a realtà esterne all'ateneo. Il modo con cui sono nati è molto variegato ma tutti ormai si trovano ad un punto di svolta: quello di assumere una configurazione stabile dopo i primi anni pionieristici.

Proprio per questo appare importante incontrarsi e discutere dei vari percorsi intrapresi e di come questi possano evolvere nel prossimo futuro. In particolare il tema principale dell'incontro sarà la questione della ricerca sull'e-learning. Chi la fa? Come? Che impatto hanno le ricerche sulle scelte operative dei vari atenei?

Come impostare piani di azione per i prossimi anni che non siano esclusivamente veicolati da scelte tecnologiche predeterminate o da diktat di risparmio economico ma da un pensiero strategico che abbia al suo centro l'innovazione e il servizio di qualità per gli utenti?

Ne parla chi già lo fa: coloro che ogni giorno permettono a studenti e docenti di fruire degli strumenti di formazione a distanza oggi disponibili. Ma già sappiamo che non saranno quelli di domani. Come prepararsi al futuro incorporando un principio, quello dell'innovazione continua, che appare distante dalle prassi pedagogiche oggi cosi diffuse nelle università italiane (e non solo)?
Hanno aderito:

M. Andreoletti (Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano), S. Capogna (Università La Sapienza, Roma), A. Chianese (Università di Napoli), V. Comba (Università di Bologna), F. D'Andrea (Università di Perugia), M.R. D'Esposito, Universita' di Salerno, P. Ferri (Università Bicocca, Milano), A. Glorioso (Politecnico di Torino), Y. Kazepov (Università di Urbino), T. Leo (Università Politecnica delle Marche), M. Pegoraro (Politecnico Milano), M. Salvi (Università di Bergamo), M. Sandrini (Università di Teramo), G. Tortora (Università di Napoli)

PROGRAMMA E ATTI DEL CONVEGNO

MATTINO:SESSIONE PRINCIPALE
Coordinatore: Mauro Sandrini, Università di Teramo

ore 9.30
Saluti del Magnifico Rettore e saluti delle autorità

ore 10.00
Everardo Minardi, Prog. Share UE, Università di Teramo
Condivisione dei contenuti e strategie per il futuro dei sistemi educativi

ore 10.20
Antoine Bidegain, E-coordination Bordeaux
L'E-learning e condivisione dei contenuti per lo sviluppo delle comunità locali

ore 10.40
Andrea Glorioso, Creative Commons Italia, Politecnico di Torino
Condivisione dei contenuti e gestione dei diritti: l'opzione Creative Commons

ore 11.00
Imma Citarelli, Formez
Il riuso dei contenuti come prospettiva strategica per la pubblica amministrazione e le istituzioni educative
(Documento non disponibile)

ore 11.20
Agostina Betta (Regione Emilia Romagna), Gianluigi Cogo (Regione Veneto)
Governi locali e formazione: il riuso dei contenuti come vincolo e opportunità

ore 11.40
Manuela Pegoraro, Politecnico Milano
Università e contesti: promuovere un circolo virtuoso di scambio e riutilizzo della conoscenza dentro e fuori l'ateneo

ore 12.00
Valentina Comba, Andrea Reggiani, Università di Bologna
Università di Bologna: una strategia di intervento per promuovere l'integrazione dei servizi di e-learning

ore 12.20
Graziella Giovannini, Università di Bologna
L'evoluzione del rapporto docente/studente in seguito alle innovazioni tecnologiche
(Documento non disponibile)

ore 12.40
Franco Eugeni, Università di Teramo
Dalla condivisione nuovi approcci per la didattica fra scuola superiore e università

ore 13.00
Dibattito

ore 13.30
Buffet

POMERIGGIO: SESSIONI PARALLELE
1.WORKSHOP ESPERIENZE INTERNAZIONALI
Coordina: Emilio Cocco, Università di Teramo

ore 14.20
Stefania Capogna, Università La Sapienza, Antonio Cocozza, Università Guido Carli, Luiss, Roma e Università "G. d. Annunzio" Chieti-Pescara
Un'esperienza di apprendimento attraverso la condivisione di contenuti on line: il caso Indire

ore 14,40
Carsten Kozianka, Università di Colonia
Il progetto Share: un ponte fra le tecnologie e gli utenti

ore 15.10
Dominika Kuras, Dorotha Wodnicka ( A.H.E. Lodz)
Dalla condivisione dei contenuti alla didattica "Just in time"

ore 15.40
Marco Salvi, Università di Bergamo
Ilias OpenSource: un'esperienza internazionale applicabile su base locale. Politiche per il riuso

ore 16.10
Gianluigi Fioriglio, Università di Bologna
Esperienze anglosassoni di progettazione efficiente dei contenuti con il riuso

ore 16.40
Dibattito

2. WORKSHOP: LE STRATEGIE PER I CONTENUTI NELLA FORMAZIONE UNIVERSITARIA E PERMANENTE (a cura della Sezione Educazione dell'Ais - Associazione Italiana di Sociologia)

Discussant: Maddalena Colombo (Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano), Graziella Giovannini (Università di Bologna), Silvio Scanagatta (Università di Padova)

ore 14.20
Annarita Calabrò, Università di Pavia, Marilena Tamburello, California Virtual Campus
La progettazione e il riuso dei contenuti per un approccio innovativo alla sociologia online

ore 14.50
Marco Pitzalis, Università di Cagliari
L'e-learning nella scuola e nell'università: problemi teorici e metodologici per un approccio comparativo
(Documento non disponibile)

ore 15.20
Maria Giovanna Onorati, Università di Aosta,
Blended learning nella formazione interculturale degli operatori scolastici ed educativi

ore 15.50
Donatella Cannizzo, Università La Sapienza, Roma
Un progetto di e-learning per contrastare l’abbandono universitario e favorire la condivisione dei contenuti formativi

ore 16.20
Umberto Di Maggio, Università di Teramo
Condivisione dei contenuti per la promozione della legalità. Il Progetto Libera-Net

ore 16.40
Dibattito

3. WORKSHOP: L'E-LEARNING PER LE SCUOLE SUPERIORI
Coordina: Massimiliano Andreoletti, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano

ore 14.20

Italo Tanoni, IRRE Marche,
E-learning tra scuola e università

ore 14.35
Andrea Varani, SILSIS Milano
Condivisione, collaborazione e motivazione. Una ricerca sul gruppo classe.

ore 14.55
Maitena Susperregui, Progetto E-espagnol, Collè Pierre Jéliote, Lasseube, France
Pratiche innovative per l'insegnamento delle lingue attraverso la condivisione dei contenuti

ore 15.15
Marialetizia Mangiavini, Marcello Bettoni, Liceo Classico, Lodi
Dal "Latino nella rete" a "Missione podcasting".La costruzione collaborativa della conoscenza per le discipline umanistiche

ore 15.40
Paolo Lattanzio, Raffaele Mascella, Univ. Teramo
Web radio per la didattica. Dalla lotta contro la mafia a nuove pratiche pedagogiche con l'E-learning.

ore 16.00
Gianluigi Cogo, Regione Veneto
Condivisione di Learning Objects tra piattaforme proprietarie ed opensource. Un'esperienza reale in classe

ore 16.20
Anna Ragosta, Massimiliano Andreoletti, Università Cattolica Del Sacro Cuore Milano,
Un approccio libero nella progettazione dei contenuti per l'e-learning nella scuola superiore

ore 16.40

Dibattito

buy accutane no prescription bad credit payday loans order cipro levitra kamagra oral jelly pas cher diflucan buy online bad credit payday loans buy zithromax order lasix online payday loan yes